Centro commerciale a Borgarello: l’opposizione di Rifondazione Comunista (FdS)

I sottoscritti Consiglieri provinciali del Partito della Rifondazione Comunista-Federazione della Sinistra, Forti Teresio e Invernizzi Giuseppe, hanno presentato un’interpellanza al Presidente della Provincia sul caso del Centro Commerciale di Borgarello che, da notizie apparse sulla stampa, avrebbe avuto via libera dalla Conferenza di Servizio.Fanno presente che, nella prima riunione dell’apposita Commissione consiliare provinciale, tutti si sono pronunciati contro a tale progetto. Ora fanno notare la totale incoerenza della Lega-Nord, del PdL, dell’UdC e del PD che, in sede locale e in particolari riunioni, si pronunciano contro, poi, nell’Amministrazione provinciale, in Regione, nei vari comuni dove queste forze politiche amministrano, si pronunciano a favore.

Inoltre vogliamo ricordare che il Gruppo del Partito della Rifondazione Comunista – Federazione della Sinistra, ha presentato, a suo tempo, una mozione in Consiglio provinciale dove esprimevano nettamente, senza equivoci, parere contrario al Centro commerciale di Borgarello.

Le forze politiche (Lega Nord, PdL, UdC, PD, PSI) votarono contro, con l’astensione del PD e del PSI, la nostra mozione, votarono invece un ordine del giorno, abbastanza fumoso, dove on ci si pronunciava nettamente.

È la solita tecnica “bipartisan” sui vari problemi del nostro territorio: si fanno dichiarazioni contrarie, poi si attenua il tutto, ci si trincera dietro tecnicismi vari, in sostanza si lascia via libera ai grossi gruppi economici che, senza alcuna programmazione, si impadroniscono del nostro territorio con conseguenze gravi per l’ambiente, il traffico, lo stesso commercio, senza peraltro alcuna
significativa ricaduta occupazionale.

Pavia, li 12/01/2011

Teresio Forti
Giuseppe Invernizzi

One Response to “Centro commerciale a Borgarello: l’opposizione di Rifondazione Comunista (FdS)”

  1. Pavia, li 12/01/2011
    PROVINCIA DI PAVIA
    ____________________

    Gruppo Consiliare P.R.C.

    Al Presidente
    della Provincia di Pavia
    Vittorio POMA

    Al Presidente del
    Consiglio provinciale
    Bassanese Luigi

    OGGETTO: Interpellanza relativa al Centro Commerciale di Borgarello.

    I sottoscritti Consiglieri provinciali del Partito della Rifondazione Comunista-Federazione della Sinistra:

    – appreso dalla stampa che la Regione Lombardia e la Provincia di Pavia avrebbero dato via libera, nella Conferenza di Servizio al Centro Commerciale di Borgarello;

    – ribadita la nostra contrarietà a tale intervento, in quanto devastante per il territorio, il traffico, il commercio locale, oltretutto fatto in assenza del Piano Commerciale (che non viene appunto redatto, in quanto c’è l’evidente volontà di lasciare completa mano libera ai grossi gruppi economici);

    – fanno presente che la Provincia, sarà costretta, in base a questo progetto, ad enormi esborsi di denaro pubblico per opere infrastrutturali di viabilità.

    Interpellano la s.v. per conoscere:

    quanto e come sia cambiato il progetto rispetto all’impostazione originaria, tenuto conto della contrarietà quasi unanime delle relative commissioni del Consiglio provinciale;

    se la Provincia intende rispettare o meno le contrarietà espresse nel Consiglio provinciale e da altri soggetti interessati;

    se la Provincia intende, prima di pronunciarsi definitivamente su tale progetto, varare un Piano Commerciale che tenga conto delle reali esigenze del nostro territorio.
    I Consiglieri di P.R.C.
    Forti Teresio
    Invernizzi Giuseppe

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.