Chàvez ringrazia i Giovani Comunisti di Pavia in TV!

Chàvez durante la trasmissione in cui ha ringraziato i GC di Pavia“…de Italia, la lista es larga de Italia también. El Comité Central del Fiom, no sé que es, Paolo Brini, Stefano Pol, Giorgio Apostolou, Parma, Mauro Vanetti, coordinador provincial Giovani Comunisti Pavia, Michele Cirinesi, Andrea Davolo; comités provinciales, transportistas, dirigentes sindicales…”

Ogni domenica Hugo Chàvez, presidente del Venezuela, tiene una trasmissione di alcune ore, che si chiama Alò Presidente, nell’unico canale televisivo non in mano all’opposizione e all’oligarchia, quello statale.
Nel corso dell’edizione del 21 marzo 2004 Chàvez ha ringraziato Alan Woods, marxista britannico che dirige la tendenza Socialist Appeal nel Partito Laburista e caporedattore del sito In defence of Marxism, che gli ha inviato una copa autografata de La Rivolta della Ragione, un libro sul rapporto fra marxismo e scienza moderna. Chàvez ha citato un passo del libro, dove si parla delle transizioni di fase e del ruolo dei catalizzatori, indicando in alcune iniziative del governo bolivariano i catalizzatori che possono favorire il balzo qualitativo ad un nuovo tipo di società. Questo aneddoto mostra chiaramente il ruolo che la teoria marxista può avere nell’influenzare il corso degli avvenimenti: un leader con enorme appoggio popolare, a testa di un processo rivoluzionario che sta lanciando una sfida eroica all’imperialismo, tuttavia privo di una solida base teorica, leggendo un libro marxista comprende meglio il suo stesso ruolo…
Chàvez in seguito ha ringraziato In defence of Marxism per l’appello internazionale Hands off Venezuelache ha lanciato in solidarietà col processo rivoluzionario venezuelano, leggendo integralmente il testo dell’appello che in Italia è diffuso dalla redazione di FalceMartello. Il Presidente Chàvez ha poi ringraziato i firmatari dai diversi Paesi, leggendo qua e là alcuni dei nomi; arrivato all’Italia ha pronunciato le seguenti parole: “…de Italia, la lista es larga de Italia también. El Comité Central del Fiom, no sé qué, Paolo Brini, Stefano Pol, Giorgio Apostolou, Parma, Mauro Vanetti, coordinador provincial Giovani Comunisti Pavia, Michele Cirinesi, Andrea Davolo; comités provinciales, transportistas, dirigentes sindicales…”
Siamo onorati di essere stati citati dal leader di un grandioso processo rivoluzionario. Questo dimostra l’importanza della solidarietà internazionale, anche solo una firma in calce ad un appello con idee audaci e intelligenti può essere molto utile ed apprezzata. È da oltre un anno che seguiamo con attenzione gli eventi in Venezuela nelle nostre riunioni. Qui a Pavia è stata anche organizzata una serata internazionalista attraverso la quale i compagni pavesi hanno potuto dare un sostegno concreto ai rivoluzionari venezuelani, e sicuramente continueremo nel nostro impegno.

Il testo (trascritto molto male) della puntata: “Aló Presidente” 185

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.