Condannato a 14 mesi di carcere Diego Di Sopra (Forza Nuova Pavia)

Il 15 ottobre 2008 Diego Di Sopra e altri neofascisti di Forza Nuova aggredirono con pugni, mazze e spranghe diversi ragazzi che stavano recandosi al Centro Sociale Barattolo (sgomberato nel 2010), mandandone diversi all’ospedale. I fascisti si trovavano di fronte alla loro sede, provocatoriamente collocata proprio di fianco al centro sociale. La sera stessa centinaia di antifascisti bloccarono gli aggressori all’interno della sede di FN, finché la polizia non li scortò fuori dal loro covo. Il giorno dopo si tenne un partecipatissimo presidio antifascista per invocare la punizione dei responsabili e la chiusura della sede di Forza Nuova. La sede venne effettivamente chiusa dagli stessi fascisti pochi giorni dopo, ma incredibilmente tra tutti gli aggressori soltanto l’allora segretario provinciale di Forza Nuova, Diego Di Sopra appunto, venne in seguito incriminato.

Questi articoli sul nostro sito danno testimonianza degli eventi di quei tesissimi giorni, di cui anche noi Giovani Comunisti siamo stati protagonisti:

Due anni dopo, il 13 novembre 2010, il processo contro Diego Di Sopra si è concluso in primo grado con una condanna a 1 anno e 2 mesi di carcere, senza condizionale (il che significa che Di Sopra dovrà effettivamente scontare la pena). Ci associamo ai compagni del Barattolo sgomberato nell’esprimere la nostra soddisfazione per questa condanna che, sebbene lasci a piede libero gli altri squadristi, conferma ancora una volta il carattere di associazione a delinquere di Forza Nuova: una banda di picchiatori al servizio dei padroni.

One Response to “Condannato a 14 mesi di carcere Diego Di Sopra (Forza Nuova Pavia)”

  1. […] Diego.(Ex-FN Pavia) Condannato a 14 mesi di carcere Diego Di Sopra (Forza Nuova Pavia) Condannato a 14 mesi di carcere Diego Di Sopra (Forza Nuova Pavia) inserito da mv il 13 Novembre […]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.