Elezioni universitarie: vince la sinistra

Le elezioni universitarie dei giorni scorsi segnano una clamorosa vittoria del Coordinamento per il Diritto allo Studio – Udu in Università. Aumenta infatti la percentuale di voti a nostro favore a fronte di un pesante arretramento della destra universitaria rappresentata da Azione Universitaria – Studenti per le Libertà. Caso eccezionale poi è quello di Ateneo Studenti, la componente legata a Comunione e Liberazione, che rischia di sparire del tutto dagli organi centrali. Assolutamente insignificante il risultato del Movimento Universitario Padano che riesce a strappare solo qualche seggio in poche facoltà. I dati non ancora definitivi ci consegnano la maggioranza assoluta dei rappresentanti  all’interno degli organi di governo maggiori dell’Università con un numero che risulta raddoppiato rispetto al 2006. Questa vittoria conferma il radicamento del sindacato universitario nel nostro ateneo e rappresenta un forte segnale di controtendenza rispetto all’avanzata delle destre a livello nazionale. Un risultato così clamoroso premia la costante e propositiva presenza negli organi accademici che ha portato ad importanti risultati negli ultimi anni, nonché l’elaborazione di un programma che risponde in maniera seria alle esigenze degli studenti pavesi. Questo risultato inoltre riconosce al Coordinamento per il Diritto allo Studio – Udu un ruolo di primo piano all’interno del panorama politico e culturale pavese.

Coordinamento per il Diritto allo Studio – UdU Pavia 

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.