Ennesima aggressione fascista a Pavia

Il 28 agosto a Pavia, in centro, c’è stata l’ennesima aggressione fascista. Tutto si è svolto intorno a mezzanotte e mezza. Un ragazzo é stato aggredito da cinque fascisti perché indossava una maglia con la scritta “Antifascista”.

Sono ormai mesi che i fascisti hanno fatto nuovamente capolino a Pavia con la totale accondiscendenza istituzionale.

A Febbraio un assessore della Giunta di PDL e Lega si è recato a un incontro di Forza Nuova come rappresentante ufficiale dell’amministrazione comunale.
Ad Aprile solo l’azione dell’Osservatorio Antifascista Pavese ha evitato l’apertura di un locale Nazista, che avrebbe dovuto chiamarsi Clubhouse 88, proprio nella ex sede di FN.
In tutto ciò, la Federazione della Sinistra, i collettivi, i circoli arci, le associazioni di migranti hanno dovuto organizzare una piazza partigiana per permettere alla cittadinanza di celebrare in modo degno la giornata del 25 Aprile che la Giunta di Cattaneo e l’amminisitrazione Provinciale di Bosone tentavano di svuotare di significato.

In estate i fascisti hanno iniziato a radunarsi e a darsi appuntamento in locali precisi (in particolare Dublino e New Street) mentre gli assessori, nella più totale indifferenza, si preoccupavano di sguinzagliare i vigili comunali per impedire le richieste di bis ai concerti universitari.

Ora, come si era preventivato durante la mobilitazione di Aprile contro l’apertura del Clubhouse 88, i fascisti hanno iniziato a passare all’azione visto che non hanno trovato particolari ostacoli da parte di chi dovrebbe vigilare sul rispetto della Costituzione e delle leggi che prevedono il reato di apologia di fascismo.

Le forze antifasciste non staranno a guardare e la loro risposta sarà pronta e decisa!

Giovani Comunisti Pavia
Federazione Ferruccio

antifa_chavez.jpg

2 Responses to “Ennesima aggressione fascista a Pavia”

  1. è confermato il presidio di mercoledì p.v. ore 21 piazza della Vittoria?
    RESISTERE!!1

  2. Confermato!

    Mercoledì 12 Settembre alle 21 in piazzale Ghinaglia.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.