I fascisti attaccano i Giovani Comunisti di Pavia!

APPELLO DI SOLIDARIETÀ

Sabato 11 marzo tre neonazisti della Fiamma Tricolore hanno schiaffeggiato una militante dei Giovani Comunisti di Pavia e hanno cercato di accoltellare il coordinatore provinciale dei GC, Mauro Vanetti.

Esprimiamo la nostra solidarietà antifascista ai due militanti dei Giovani Comunisti di Pavia.

Questa aggressione è l’ennesima puntata di una serie lunghissima di violenze compiute dal gruppo neonazista Veneto Fronte Skinheads, oggi facente parte della Fiamma Tricolore e pertanto accolto come alleato nella “Casa delle Libertà”. Gli esponenti pavesi di questo gruppo hanno già affrontato numerosi processi e subito diverse condanne per le loro azioni violente, in un caso proprio per un’aggressione del tutto analoga ai danni del coordinatore dei Giovani Comunisti di Pavia.

Oggi questi rifiuti del passato si sentono più sicuri: sono stati “sdoganati” dallo stesso Presidente del Consiglio, che ospita la Fiamma Tricolore nella propria coalizione elettorale.

I neofascisti erano ancora più carichi per aver potuto sfilare liberamente dopo oltre vent’anni per le strade di Milano nel pomeriggio di quello stesso giorno. I tre erano di ritorno proprio dal corteo, come dimostrano le immagini mostrate da numerosi telegiornali.

L’aspetto più inquietante dell’aggressione di sabato è che, dopo gli schiaffi alla compagna, un fascista abbia estratto un coltello: solo utilizzando uno spray anti-aggressione è stato possibile per i due giovani comunisti fermare i fascisti e fuggire in automobile. La violenza estrema praticata da questi individui si vede anche dalla loro reazione alla fuga dei due compagni: prima l’automobile, anche se già in movimento, è stata presa a calci e pugni nell’intento di sfondarne i vetri, poi i due ragazzi sono stati inseguiti fin dentro una pizzeria in cui avevano cercato rifugio prima che sopraggiungessero le forze dell’ordine.

Riteniamo scandaloso che, nonostante sia da tempo accertata la pericolosità di questo gruppo e dei suoi membri, in piena campagna elettorale si permetta ai neofascisti di minacciare e tentare di accoltellare i giovani di Rifondazione Comunista di Pavia.


Per sottoscrivere questo appello di solidarietà scrivete a gc.pv@giovanicomunistipavia.org


Stiamo ricevendo numerosissime lettere di solidarietà (e ringraziamo di cuore tutti coloro che ce le hanno inviate o che ci hanno espresso di persona o con decine di telefonate la loro vicinanza), clicca su Leggi tutto per leggere i messaggi pervenuti.

Giovani Comunisti Pavia

Hanno sottoscritto l’appello di solidarietà (la lista si sta allungando, dateci tempo di trascrivere tutte le email!):

  • Rifondazione Comunista della provincia di Pavia
  • i Giovani Comunisti della Lomellina
  • Michele De Palma coordinatore nazionale dei Giovani Comunisti
  • Danilo Corradi dell’Esecutivo Nazionale dei Giovani Comunisti:
    ovviamente sottoscrivo l’appello contro l’aggressione fascista,
    un abbraccio
    danilo corradi esecutivo nazionale giovani comunisti
  • la redazione nazionale di FalceMartello
  • Daniele Giordano coordinatore nazionale dell’Unione degli Universitari:
    Ciao Mauro,
    ti esprimo tutta la mia solidarietà per quanto accaduto. Purtroppo non sono riuscito a seguire il dibattito sulle iniziative di risposta che avete deciso di mettere in campo ma credo sia importante non far passare sotto silenzio questa ennesima aggressione squadrista.
    A presto
    Daniele
  • Alberto Burgio della Direzione Nazionale del PRC, candidato alla Camera nella nostra circoscrizione
  • il centro sociale Barattolo:
    Si avvicina la campagna elettorale e quelli che un tempo si consideravano fuori dal sistema dei partiti e accusavano Berlusconi di essere un massone oggi sono entrati in massa in un partito fascista (Fiamma Tricolore) alleato con lo stesso cavaliere.
    Forse perchè si sentono protetti dall’inefficacia delle numerose denunce che pendono sulle loro teste e che sembrano scomparse nel nulla, forse perchè qualcuno gli ha promesso un tozzo di pane in cambio di un po’ di squadrismo da campagna elettorale, i noti nazi-skin pavesi hanno pensato bene di aggredire il coordinatore dei Giovani Comunisti di Pavia minacciando lui e un’altra compagna con un coltello.
    A loro va la nostra solidarietà.
  • il Comitato in difesa della Scuola Pubblica di Pavia
  • l’attivo di Progetto Comunista di Pavia:
    l’attivo di progetto comunista esprime solidarietà ai compagni e invita tutti a non abbassare la guardia
    ora e sempre resistenza
    progetto comunista pavia
  • Michele Tsantinis per la Sinistra Giovanile di Pavia:
    Care compagne e compagni,
    A nome mio e della Sinistra Giovanile rinnovo la mia piena solidarietà per l’aggressione subita e sottoscrivo in pieno il vostro appello.
    Restiamo in attesa di altre iniziative di solidarietà e/o denuncia che vorrete proporre pronti a partecipare.
    Con affetto
    Michele Tsantinis
    Portavoce provinciale
    Sinistra Giovanile
  • il comitato direttivo del PdCI di Pavia
  • la Federazione Giovanile dei Comunisti Italiani di Pavia
  • Paolo Fornelli segretario del PdCI di Pavia
  • Michelangelo Morganti segretario del Coordinamento per il Diritto allo Studio (UdU Pavia):
    Cari compagni e compagne,
    da cittadino, da democratico e da antifascista esprimo tutta la solidarietà a chi subisce violenza per il solo fatto di esprimere le proprie idee.
    Da coordinatore di questa associazione sono sicuro di interpretare lo sconcerto di fronte a tali fatti e la solidarietà di tutti i compagni e amici del Coordinamento esprimendo la nostra adesione come associazione al vostro appello, come per altro ho già avuto occasione di esprimere nella conferenza stampa di lunedì.
    Mi sento però di sottolineare come da oggi dobbiamo essere in grado di mantenere la calma, di non rispondere in nessun modo alle violenze, con modi che non ci appartengono. La campagna elettorale che ci attende sarà infuocata, anche dal clima nazionale, e c’è bisognop di tutta la nostra maturitàper affrontarla nel modo corretto.
    Ciao a tutti.
    michelangelo
  • Donato Marone segretario del circolo di fabbrica PRC alla FIAT di Melfi:
    care compagne e compagni vi siamo vicini ed esprimiamo tutta la nostra solidarietàper quello che vi è capitato. Gli squadroni c’erano ieri pure a genova come oggi aMilano ma comunque sotto lo stesso governo di merda. coraggio e senza paura come cihanno insegnato i partigiani, per la libertà cavalcheremo ancora le nuvole.fateci sapere se organizzerete una contro manifestazione perchè noi ci saremo.
    Donato Marone Segr. circolo Fiat-Sata Melfi (Pz).
    SALUTI RIBELLI
  • Francesco Giambelluca della segreteria del Coordinamento per il Diritto allo Studio (UdU Pavia)
  • Maria Campese della Direzione Nazionale del PRC
  • Gianni Fresu del Comitato Politico Nazionale del PRC
  • Michele Terra del Comitato Politico Nazionale del PRC
  • Mimmo Caporusso del Comitato Politico Nazionale del PRC
  • Enrico Lobina del Coordinamento Nazionale dei Giovani Comunisti
  • Piero Di Nardo per il CSU di Napoli:
    Ciao compagni,
    io sono Piero e scrivo questo messaggio per dichiarare tutta la solidarietà del CSU di Napoli ai compagni aggrediti! La violenza squadrista a Pavia come in altre città troppo spesso sta rialzando la testa ed è ora di iniziare a rispondere con le modalità cha la storia del movimento operaio ci ha insegnato. Qualunque iniziativi intraprenderete nel prossimo periodo, avrete il nostro appoggio politico e, per quanto ci sarà possibile, il nostro aiuto militante!Ai compagni aggrediti non possiamo che dare tutto il nostro appoggio, consapevoli che la lotte di classe che anima e che sempre più animerà l’Italia spazzerà via i Fascisti e le loro idee!
    Avanti così compagni, costruite l’attività politica nella vostra città con il coraggio e la forza che vi ha sempre contraddistinto e vedrete che personaggi del genere scapperanno di nuovo nelle fogne dove pensavamo di averli rinchiusi!
    Piero per il Collettivo studentesco universitario
  • Rosaria Dianese da Crema:
    MASSIMA SOLIDARIETA’ AI COMPAGNI AGGREDITI DAI SERVI DEL SISTEMA, UNABBRACCIO DA TUTTI I COMPAGNI E LE COMPAGNE DI CREMA.
  • Graziano Mazzocchini per i GC di Ancona:
    Cari compagni di Pavia,
    Mando questa mail per sottoscrivere l’appello di solidarietà anti-fascista ai due compagni aggrediti.
    Un saluto a pugno chiuso,
    Graziano Mazzocchini ( Giovani Comunisti Ancona )
  • Marco Vicario da Udine:
    Compagni… l’ho appena letto su Indymedia… sono schoccato… Quando a Cortona ho ascoltato di quanto succede dalle vostre parti ero perplesso ma questo è davvero troppo… sono davvero scosso…
    Volevo solo comunicarvi tempestivamente la mia solidarietà nonchè la preoccupazione per l’incolumità fisica dei compagni di una delle migliori federazioni GC d’italia
    li faremo tornare dalla fogna da cui sono usciti con le buone o con le cattive!
    Un saluto a pugno chiuso da un compagno friulano
    Marco
  • Tito Tiberti del Coordinamento per il Diritto allo Studio (UdU Pavia):
    Naturalmente, sottoscrivo.
    Tito Tiberti
  • Mimmo Puce dell’AMR Progetto Comunista di Lecce:
    Cari compagni/e, apprendo con stupore quello che è capitato ai due militanti comunisti di Pavia, ed esprimo la mia incondizionata solidarietà antifascista ai compagni.
    Mimmo Puce
    (A.m.r. Progetto Comunista -Lecce-)
  • Massimiliano Pedroni:
    sottoscrivo l’appello di solidarietà perchè essere antifascisti è un dovere e un rispetto nei confronti di chi è morto per queste idee e per la libertà di tutti noi. ragazzi non mollate!!
    massimiliano
  • Stefano Dorigo da Udine:
    Ciao compagni
    sono Stefano D., un compagno di Udine. Proprio pochi minuti fa appreso la notizia del pestaggio di vostri due compagni sul sito di FalceMartello www.marxismo.net. E’ una cosa ignobile ed intollerabile ed esprimo, per quanto poco possa servire, la mia piena solidarietà verso i compagni aggredititi dai tre cani fascisti. La situazione si fa di giorno in giorno sempre più insostenibile: a Udine la situazione è abbastanza tranquilla, ma anche qui da noi i fasci incominciano ad alzare la testa facendosi sempre più vedere in giro. Non mi stupirei se da qui a poco scattasse anche da noi qualche atto violento nei confronti dei compagni.Ribadisco ancorta una volta la mia solidarietà invitandovi a non mollare mai la lotta!
    Vi saluto a vigoroso pugno chiuso
    Stefano D.
  • Francesco Feroldi da Piadena (CR):
    Salve sono un operaio turnista ed esprimo la mia solidarietà all’aggressione dei giovani compagni.
    Feroldi Francesco
  • Enrico Bertelli dei Giovani Comunisti di Verona
  • Federico Gaioni della Sinistra Giovanile di Brescia
  • Rocco Tiberti del Coordinamento per il Diritto allo Studio (UdU Pavia):
    Sottoscrivo l’appello… coraggio compagni!
    Rocco Tiberti
  • i Giovani Comunisti di Castiglion del Lago (PG):
    Tenete duro…il Futuro è Rosso!
  • Francesco Locantore da Napoli:
    Condivido in pieno il vostro comunicato ed esprimo la miasolidarietà ai compagni aggrediti e a tutte e tutti i GiovaniComunisti di Pavia.
    No pasarán!
    Francesco Locantore, Napoli
  • Francesco “Coco” Macario della Segreteria Provinciale del PRC di Bergamo:
    Salve
    vi invio la mia solidarietà per l’agressione da voi subita, sottoscrivo il testo dell’appello pubblicato su www.marxismo.net
    Tenete duro
    ciao
    Francesco Macario – Coco
    Membro del Comitato Politico Regionale Lombardo e membro della Segreteria Provinciale di Bergamo del PRC
  • Saverio De Marco da Roma:
    Ciao compagni. Ho appreso della notizia dell’aggressione dal sito marxismo.net… Forza e coraggio compagni, stiamo purtroppo vivendo un brutto periodo! Le squadracce fasciste hanno ripreso a colpire, tra l’indifferenza della polizia e grazie alle coperture politiche che questi assassini ricevono dal centrodestra. Io studio a Roma ed anche là ormai bisogna stare sempre sul chi vive. Io stesso assieme ad un altro compagno due mesi fa ho subìto un pestaggio squadrista in piena regola.la polizia ovviamente non si è nemmeno sognata di iniziare una qualche indagine(come da copione).Però la risposta è stata forte:da quando ci fu la manifestazione con più di mille persone i fascisti non sono più venuti ad attacchinare in quartiere. L’unica cosa che possiamo fare quindi, dopo tutti i danni combinati dal lassismo di DS, Rifondazione e Disobbedienti, è far capire che i fascisti si possono respingere solamente con l’impegno militante, con la capacità dei compagni di diventare sempre più forti e preparati politicamente e radicati nelle realtà del movimento operaio…”affinchè la bestia nera non possa più risorgere”
    Saverio De Marco
  • Matteo Pinna Pintor dei Giovani Comunisti di Torino:
    aderisco all’appello apparso su indymedia
    matteo pinna pintor
    giovani comunisti
    torino
  • l’Istituto di Studi Comunisti Karl Marx – Friedrich Engels:
    L’Istituto di Studi Comunisti Karl Marx – Friedrich Engels esprime tutto il suo sostegno all’Appello e solidarietà ai compagni ed alla loro organizzazione.
    I recenti fatti di Milano costituiscono un segnale grave, che crea un clima per le aggressioni di cui i compagni sono stati oggetto.
    saluti comunisti
    Istituto di Studi Comunisti Karl Marx – Friedrich Engels
  • Giancarlo Gallucci del direttivo del PdCI di Pavia:
    Esprimo la mia più viva solidarietà alla vile e fascistaaggressione dei Giovani Comunisti.
    Giancarlo Gallucci
  • Peter Liuzzi che ci ha inviato un suggerimento che stiamo prendendo in considerazione e l’email che segue:
    Buongiorno, desidero esprimervi la mia solidarietà per la brutale aggressione da voi subita.
    Cordialmente e complimenti per il sito
    Peter
  • Vincenzo dei Giovani Comunisti di Messina:
    Compagni siamo con voi, purtroppo questi avvenimenti sono sempre più all’ordine del giorno… arriverà il momento in cui questa feccia verrà rispedita nel posto che si merita!!
    Saluti comunisti
    Vincenzo (GC Messina, Collettivo Universitario Locomotiva)
  • una compagna da Catania:
    Esprimo la mia piena solidarietà per i compagni aggrediti e la disapprovazione piu assoluta per queste scene di violenza impunite e tollerate dalle forze di “giustizia”
  • i Giovani Comunisti di Verona:
    avete tutta la nostra solidarietà.
    anche qui a verona abbiamo diversi problemi con i fascisti.
    ora e sempre resistenza.
    un abbraccio
    g.c. verona
  • Simona:
    Solidarietà ai compagni!
    ANTIFASCISMO SEMPRE!
    Simona
  • Tonino Cafeo segretario del circolo PRC Peppino Impastato di Messina:
    care/i compagne/i
    Apprendiamo dell’aggressione che avete subito e vi manifestiamo la nostra solidarietà e tutto il nostro affetto.
    Quando il ministro dell’Interno Pisanu parla di violenza politica in campagna elettorale dovrebbe avere la decenza di informarsi sul gran numero di aggressioni subite, nella sola Lombardia, da militanti della sinistra negli ultimi anni ed evitare di fare due pesi e due misure.
    Bisogna respingere sempre la violenza, da qualunque parte essa provenga, ma in Italia oggi non sono i giovani di estrema sinistra a costituire il problema principale : la vera patologia consiste nell’aver legittimato politicamente e culturalmente i nazifascisti , ora anche dentro un’alleanza di governo, lasciandoli liberi di fare ciò che vogliono nelle nostre città.
    fraterni saluti
    Tonino Cafeo
    segretario circolo “Peppino Impastato” PRCMessina
  • Teresa Pugliatti del PRC di Messina:
    Esprimo piena solidarietà contro aggressioni neonaziste.
    Teresa Pugliatti
    RC Messina
  • Davide Tognoni per FalceMartello di Reggio Emilia:
    da parte di tutti i compagni della tendenza marxista di reggio emilia sottoscrivo l’appello di solidarietà nei confronti di mauro e dei/delle compagni/e oggetto della vile aggressione fascista.ancora una volta lo stato borghese ed i suoi organi polizieschi, consentendo e scortando la manifestazione dei fascisti, cani da guardia del capitale in funzione antioperaia (con tanto di celtiche, svastiche, saluti romani, ecc.) ha palesato gli interessi di classe che difende e che pur di difenderli è disposta ad utilizzare la peggiore feccia della società.
    l’appello alla costituzione ed alle leggi che dovrebbero impedire la ricostituzione di partiti fascisti, cavalli di battaglia dei cosiddetti riformisti, ha il fiato corto..
    solo la classe operaia e gli studenti con servizi d’ordine organizzati, vigilanza antifascista di sedi di partito, scuole e fabbriche può ricacciare nella pattumiera della storia questi loschi personaggi e, insieme a loro, il sistema che li foraggia è che è sempre pronto ad utilizzarli.
    saluti comunisti
    davide tognoni
  • Enrica Paccoi da Roma:
    Solidarietà ai giovani comunisti vilmente aggrediti da una compagna di Roma – Enrica Paccoi – un abbraccio affettuoso e pieno di speranza.
  • Marco Pettenella dei Giovani Comunisti di Verona:
    Solidarietà con i/le compagn* di Pavia.
    Ora e sempre resistenza!
    Marco Pettenella, Giovani Comunisti, VERONA
  • Francesco Mapelli di Radio Aut
  • Elisa da Milano:
    Ciao compagni, sono Elisa di Milano.
    Ho appreso solo oggi dell’accaduto, con dispiacere ma soprattutto con rabbia: non è possibile che si lasci girare liberamente gente così. Ma lo sappiamo, sono l’altra faccia della destra istituzionale, liberale e rispettosa delle regole. la risposta a questo rigurgito fascista non è certo mettere a ferro e fuoco la città come hanno fatto sabato. Serve un costante e puntuale lavoro politico, di spiegazione e diffusione delle nostre idee, antitetiche a quelle espresse dai fasci, posto che ne abbiano…
    Se oggi magari vi sentite vulnerabili o scoraggiati vi invito a trasformare questi sentimenti in grinta per poter continuare il nostro lavoro politico di costruzione del partito rivoluzionario.
    E soprattutto non sentitevi soli: avete alle spalle tanti compagni organizzati che vi sostengono! e io sono tra questi! Rinnovo la mia solidarietà,
    hasta siempre!
    elisa
  • Pasquale Tancredi da Scandicci:
    Tutta la mia solidarietà..un compagno di Scandicci (fi)
    Hasta siempre.
    Pasquale.
  • Andrea Davolo del PRC di Parma:
    La mia solidarietà ai compagni aggrediti dagli squadristi schifosi della FiammaTricolore. Organizziamoci contro la violenza fascista!
    Andrea Davolo, Comitato Politico Federale, Prc Parma
  • Bianca Maria Ianni delegata FIOM di Parma:
    Compagne e compagni,
    vi scrivo a sostegno dell’appello di solidarietà nato in seguito al’Aggressione neofascista contro il coordinatore dei Giovani Comunisti di Pavia avvenuta sabato 11 marzo.
    Bianca Maria Ianni
    Delegata Fiom Simonazzi, Parma
  • Cristian Briozzo da Albenga:
    Ciao compagni
    sottoscrivo l’appello dei Giovani Comunisti di Pavia per la solidarietà ai compagniaggrediti dai fascisti, urlando solo una frase “l’unico fascista buono è un fascistamorto!!”.
    La lotta antifascista deve essere una delle basi per la creazione di una nuovasocietà, una società migliore in cui non esistano più classi sociali e in cui nonesistano più barriere nazionali che sono le colonne portanti di queste “ideologie”razziste e classiste, frutto della grezza ignoranza e della violenza dei padroni.
    Per un futuro COMUNISTA E ANTIFASCISTA!!
    Cristian Briozzo Albenga(Sv)
  • Alfonsina Palumbo
  • Federica Musetta del NIdiL-CGIL di Pavia
  • Rosanna Mori da Verona:
    Vi esprimo tutta la solidarietà possibile, per quanto accaduto.
    Se non ho capito male sono quelli del veneto fronte skin head, numerosi (purtroppo) nella città in cui vivo (pure fossero solo 2 sarebbero già troppi),
    Comunque, dai ragazzi coraggio e…hasta la victoria siempre.
    Rosanna Mori ( ex coordinatrice dei giovani comunisti di Verona, di qualche annetto fa).
  • Alberto Liscia dei GC di Cagliari (via sms!)
  • il CSP di Aversa:
    Cari compagni,
    vogliamo esprimere la nostra solidarietà all’aggressione subita dal compagno Mauro dai fascisti sabato scorso. I fascisti stanno rialzando la testa,ispirati anche dalla loro entrata nella coalizione,e hanno ricominciato nuovamente con i loro metodi a cercare di danneggiare gli attivisti comunisti. Oramai non passa settimana che non si abbia notizia di aggressioni in giro per l’Italia a danno di militanti di sinistra e del movimento operaio da parte di questi cani da guardia del capitale.
    C’è la necessità di riconquistare le organizzazioni di sinistra e del movimento operaio a una politica di fronte unico contro le aggressioni fasciste,facendo piazza pulita di tutto il revisionismo storico che in questi anni ampio spazio ha trovato anche a sinistra,e nel Prc.
    Ma se credono che con le minacce e gli agguati possono fermarci,questi signori si sbagliano. Sono soltanto le ultime scorie di una tragica storia.
    Il Comitato in difesa della Scuola Pubblica di Aversa
  • Lorenzo Fava della Sinistra Giovanile di Massa-Carrara:
    Come già scritto nell’e-mail che ho inviato al Coordinamento per il diritto allo studio, esprimo, ai compagni colpiti, tutta la mia personale solidarietà. Rinnovo anche la mia disponibilità ad essere al fianco di Mauro, che è anche un amico, nella mobilitazione che dovrà seguire a quanto accaduto, nella speranza che non si debba più ripetere.
    Lorenzo Fava
  • i Giovani Comunisti di Ciampino (RM):
    I Giovani comunisti di Ciampino esprimono la loro massima vicinanza e la più fraterna solidarietà ai compagni di Pavia aggrediti dai fascisti la scorsa settimana.
    I loro atti vergognosi non ci fermeranno e presto sarà la lotta di massa a farli tornare nelle fogne.
    Saluti comunisti
  • Alessio Vittori del PRC di Roma:
    Cari compagni,
    ho saputo stamattina dell’aggressione avvenuta sabato, ai danni di due compagni.
    Anche noi a Roma, da parecchio tempo, dobbiamofronteggiare un aumento delle aggressioni dei fascistidelle quali, una delle ultime, ha visto coinvolti duecompagni dei Giovani Comunisti di Casal Bertone.
    Nell’esprimervi la più fraterna solidarietà militante,indirizzo a voi le stesse parole che uno dei duecompagni aggrediti a Casal Bertone, ha inviato a me,la sera stessa dell’aggressione; assicurandomi sulfatto che, quanto era accaduto, non aveva fatto altroche rafforzare la sua volontà nell’impegnarsi contutto se stesso per cambiare questo sistema economicomarcio e decrepito, di cui la canaglia fascista, chesta provando a rialzare la testa, è la più degnarappresentante.
    Con le idee del marxismo e rafforzando, nelle città enei quartieri, l’unità tra il nostro partito e gliattivisti e i lavoratori di tutte le organizzazionisindacali e di sinistra, sapremo liberarci presto diquesta feccia.
    Alessio
  • Corrado Patuzzi coordinatore dei Giovani Comunisti di Mantova:
    Un abbraccio ai compagni aggrediti.
    Solidarietà ai giovani comunisti di Pavia
    Ovviamente sottoscrivo l’appello
    corrado patuzzi
    coord. giovani comunisti mantova
  • Valeria:
    Vorrei esprimere la più totale solidarietà contro l’aggressione fascista e la più profonda tristezza che quelle spregevoli persone (persone?) mi suscitano.
    Valeria
  • Davide “Bacco” Bacchelli del PRC di Bologna:
    Carissimi compagne e compagni,
    sono venuta conoscenza del barbaro agguato fascista subito da due Giovani Comunisti di Pavia sabato scorso.
    Esprimo tutta la mia solidarietà di militante rivoluzionario aderendo all’appello nazionale lanciato dai compagni di FalceMartello.
    Su compagni! Riprendiamo la lotta contro il capitalismo ed i suoi figli naturali fascisti e nazisti!
    Un abbraccio, di lotta
    Davide Bacchelli, delegato metalmeccanico di Bologna, CPR dell’Emilia Romagna
  • i Giovani Comunisti di Saronno:
    solidarietà militante dal circolo Giovani Comunisti OTTOBRE ROSSO di saronno…….speriamo che dopo il 10 aprile i neri maledetti se ne ritornino nelle fogne……saluti
    p.s. complimenti per il sito
  • il collettivo autonomo studentesco di Perugia:
    Solidarietà antifascista ai compagni di Pavia da parte del collettivo autonomo studentesco di Perugia.
  • Luca Dellabianca dall’Oltrepo:
    Non sono nessuno, non appartengo a nessuna sigla, ma non posso cheesprimerVi la mia totale solidarietà per quanto avvenuto.
    Conosco bene i problemi a Pavia e ne sono stato protagonista, fortunatamentea mio vantaggio. Professo l’anarkia da anni nel mio caro oltrepò, ma non èfacile come potete immaginare.
    Reagite reagite reagiamo
    Luca Dellabianca
  • Johnathan dei GC di Milano:
    voglio solo esprimere la mia solidarietà ai compagni e nello stesso tempo il disgusto per i fascisti e per i “guerriglieri ” di Milano che hanno fatto passare i primi come rappresentanti della civiltà in quanto hanno manifestato pacificamente..
    Saluto comunista
    Jonathan
    GC milano
  • Daniele Prampolini del PRC di Modena:
    Massima soliderieta’ per i compagni colpiti e massima fermezza contro le carogne fasci/naziste.
    Saluti comunisti
    Prampolini Daniele
    PRC di Modena
  • Tommaso Caselli
  • la banda militante della Maremma:
    Solidarizziamo con la compagna ed il compagno dei GIOVANI COMUNISTI vilmente aggrediti dai Fascisti a Pavia.
    NO PASAR�?N !
  • il circolo PRC di Secondigliano a Napoli
  • Andrea Vecchi da Scandiano (RE):
    Piena solidarietà ai due compagni dei Giovani Comunisti, aggrediti dai fascisti.
    Vecchi Andrea – Circolo PRC Antonio Gramsci Scandiano (R.E.)
  • gli interisti leninisti di Ravenna:
    ci giunge notizia dell’aggressione subita dai due militanti dei Giovani Comunisti di Pavia
    ma porco dio non è possibile informarsi se il questore di milano non è da ritenersi responsabile di tutti i casini scoppiati nella città ???
    può concedere l’autorizzazione ad una sfilata di fascisti in contrasto con la costituzione italiana ????
    interisti leninisti ravenna
  • Silvano Parolari:
    cari compagni,
    esprimo la mia solidarietà, totale. credo però sia ora di darsi una mossa e di capire come iniziare un percorso istituzionale per mettere fuori legge tutti sti gruppi di fascisti, Ordine Nuovo, Fiamma Tricolore, Fronte Skinheads.
    Sono disposto ad iniziare un intervento presso alcuni dirigenti di Rifondazione per intraprendere l’iter senza più attendere.
    Questi incivili squadristi non hanno diritto di usare la violenza per esprimere le loro idee – sulle quale non si discute – ma il rispetto delle regole democratiche va difeso senza esitazioni e subito con radicale determinazione.
    Saluti fraterni.
    Silvano Parolari
  • i Giovani Comunisti di Parma:
    Compagni,vi esprimo tutta la solidarietà dei giovani comunisti di Parma.
    Con la complicità delle istituzioni, e la passività di buona parte della sinistra, nel nostro paese fascisti e nazisti stanno rialzando la testa.
    Questo sabato con prontezza e un pò di spray siete riusciti a fermare i tre scarafaggi,ma la guardia deve rimanere alta.
    Siamo pronti a partecipare a qualsiasi tipo di iniziativa politica di sostegno ai GC di Pavia e contro lo squadrismo.
    Saluti comunisti!
    Pietro Previtera
  • Erica Dell’Ertole da Massa:
    volevo porgervi il mio più totale sostegno per l’ignobile aggressione che avete subito da parte dei neofascisti. io nonsono di pavia, bensì di massa in toscana…nolti pensano alla toscana come una regione spiccatamente rossa ma non è propio così, basti pensare che diverso tempo fa (si parla di 1 o 2 anni fa) nella mia città degli esponenti di azione giovani hanno ucciso un compagno e la polizia ha chiuso il caso prosciogliendo i 5 giovani di azione giovani e affermando che il compagno si era suicidato. peccato che avesse mani e piedi legati, oltre che a numerose percosse…
    forza compagni, restiamo uniti a sosteniamoci a vicenda…
    ora e sempre resistenza!!!!!!!!
    erica
  • Mohammed del Coordinamento Immigrati di Bergamo:
    solidarieta al compagno aggredito dei fascistone
    mohammed Coordinamento Immigrati Bergamo
  • Serena, Paolo e Simone dei GC di Bologna:
    esprimiamo solidarietà al compagno Mauro Vanetti, vittima di una vigliacca agressione fascista.questi personaggi stanno rialzando la testa, forti della moderazione politica, dei toni conciliatori e del revisionismo sparsi a piene mani nelle organizzazioni della sinistra.
    solo una battaglia intransigente contro queste posizioni, e più in generale contro ogni politica di collaborazione di classe, può essere efficace per sconfiggere i fascisti e i loro finanziatori borghesi.
    serena capodicasa
    paolo cristini
    simone raffaelli
    (coordinamento Giovani Comunisti Bologna)
  • Alessio da Treviso:
    Esprimo la mia solidarietà a voi e a tutti coloro che subiscononel silenzio e a volte con l’appoggio delle istituzioni, le angherie dei neo-fascisti.
    Alessio (Treviso)
    p.s. vi chiedo scusa per questi miei biechi conterranei, non tutti i veneti sono come loro.
    [ma non sono mica veneti! 🙂 fanno parte del Veneto Fronte Skinheads ma sono di qua… forse non conoscono i confini della Lombardia… –NdGC*PV]
  • Paola A. Schintu coordinatrice di Scienze politiche del Coordinamento per il Diritto allo Studio (UdU Pavia)
  • Marco Sferini del Comitato Politico Federale del PRC di Savona:
    La mia più piena solidarietà ai compagni di Pavia.
    Un fraterno saluto comunista.
    MARCO SFERINI
    Direzione prov.le PRC Savona
  • Arnaldo Mirabelli del PRC di Roma:
    aderisco all’appello di solidarietà con i compagni di pavia assaliti dai fascisti
    Arnaldo Mirabelli
  • i Giovani Comunisti di Udine:
    A nome del coordinamento dei giovani Comunisti diUdine esprimo la piena e massima solidarietà aicompagni aggrediti dal vigliacco pattume fascista, acui lo Stato permette di sfilare tranquillamente perle vie delle nostre città. La sola via per combattereil fascismo è l’unità di classe, senza vacue illusioninegli apparati repressivi dello Stato che fermano gliantifascisti e lasciano gli squadristi liberi di agirea loro piacimento.
    Saluti fraterni e comunisti
    Patrick Del Negro
    Coordinatore provinciale dei Giovani Comunisti di Udine
  • i Giovani Comunisti di La Spezia:
    sottoscrivo l’appello di solidarietà a nome mio e dei giovani comunisti/e di laspezia, vi siamo vicini!
    Antifascisti Militanti.
    No Pasarán.
    Ricciardi Jacopo
    Resp.dell’Organizzazione Gc La Spezia
  • Peppe D’Alesio del Coordinamento Nazionale dei Giovani Comunisti:
    Esprimo la mia solidarietà militante ai compagni di Pavia.
    Tenete duro
    No pasarán
    Peppe D’Alesio (coordinamento nazionale Giovani Comunisti)
  • Ilaria:
    solidarietà ai compagni vittime dell’aggressione fascista.
    Ilaria
  • Ivano Marchigiani del PRC di Alessandria
  • Andrea e Chiara del PRC di Torino:
    Tutta la nostra solidarietà ai compagni per lavile aggressione fascista subita.
    Un abbraccio forte!
    Hasta la victoria siempre!
    Da Torino:
    Andrea Tavano
    Chiara Pintacorona
  • Francesco Maringiò del Coordinamento Nazionale dei Giovani Comunisti:
    cari compagni,
    < non riesco a trovare parole migliori che quelli dalla solidarietà militante ed antifascista, per esprimervi la mia vicinanza in questo momento.
    A Mauro ad alla giovane compagna aggredita va tutta la mia solidarietà.
    Hasta siempre
    francesco maringiò
    coordinamento nazionale GC
  • Gianluca Zoni dei GC di Varese:
    ciao
    ho letto il vostro appello
    se raccogliete adesioni ci sono anch’io:avete tutta la mia più piena solidarietà estiamo girando l’appello nelle reti dei movimenti della nostra zona.
    abbracci
    gianluca zoni
    GC Varese
  • Romeo Cerri del PRC di Seregno, webmaster del sito Brianza Popolare
  • Giordano B. per i Giovani Comunisti di Lecce:
    mi associo e con me tutto il movimento dei giovani comunisti di lecce nello sdegnoprovocato da quest’atto pura viltà perpetrato da gruppi che non hanno niente dimeglio da fare che mostrarsi sostenitori accaniti di un pezzo di storia che andrebbecancellato. Esprimo quindi la mia solidarietà a tutti i giovani comunisti di Paviaesortandovi ad andare avanti e a non farvi schiacciare da quattro stolti ignoranti.
    Cordiali saluti,
    Giordano B.
  • Margherita Maffioli
  • Simone Oggionni del Comitato Politico Regionale del PRC dell’Emilia-Romagna
  • Jacopo Laudi:
    sottoscrivo l’appello di solidarieta’ ai compagni di rifondazione sperando chequesta sia l’ultima volta che accade un fatto del genere.
    jacopo laudi
  • il collettivo Locomotiva di Messina:
    Esprimiamo massima solidarietà ai compagni Giovani Comunisti di Paviaaggrediti dai fascisti sabato scorso.
    Il fatto che questa gentaglia stia rialzando la testa dovrebbe fareriflettere tutta la sinistra, purtroppo (speriamo di parlare solo dellanostra città) abbiamo l’impressione che questo fenomeno sia sottovalutato.
    Consci che il problema dei fascisti verrà risolto abbattendo il sistemacapitalistico e l’attuale classe dominante che si serve anche di questafeccia per mantenersi al potere, siamo sicuri che ci troveremo al fiancodurante le battaglie del prossimo futuro.
    Collettivo Universitario “Locomotiva” – Messina
  • Eleonora Casula segretaria provinciale del PRC di Oristano:
    car* compagn* siamo solidali con voi.
    non ci vengono in mente altre parole
    Eleonora Casula
    Segretaria provinciale PRC
  • Marco dalla Sardegna:
    Mi chiamo Marco, scrivo dalla Sardegna.Vi esprimo tutta la mia solidarietà, nella speranza che prima o poi queste vili aggressioni abbiano un giorno fine.La solidarietà è un’arma!
    Saluti libertari
    Marco
  • Diego La Sala ed Enrico Pellegrini dei GC di Pistoia:
    Massima, totale, fraterna solidarietà al Compagno e alla Compagna aggrediti.
    Non vogliamo tollerare questo tipo di accadimenti, fuori dalla storia e fuori da ogni tipo di agibilità politica.
    Per QUALSIASI iniziativa saremo al vostro fianco.
    Diego La Sala Coordinatore Provinciale GC Pistoia
    Enrico Pellegrini Coordinamento Provinciale e Regionale Gc
  • Luigi Sciotto del Coordinamento Nazionale dei Giovani Comunisti:
    un abbraccio forte a Mauro e a tutti i compagni di Pavia
    luigi sciotto
    catania
    coord. naz. GC
  • Mauro Piredda per il circolo PRC “La Locomotiva” di Banari (SS):
    Un caloroso abbrraccio a Mauro e ai compagni aggrediti dal circolo prc “laLocomotiva” di Banari.I’m gonna tell all you fascists, you may be surprised
    People all over this world are getting organized
    You’re bound to lose
    You fascists are bound to lose

    Race hatred cannot stop us, this one thing I know
    Poll tax and Jim Crow and greed have got to go
    You’re bound to lose
    You fascists are bound to lose

    All you fascists are bound to lose
    You fascists are bound to lose
    You fascists are bound to lose
    You’re bound to lose, you fascists
    Are bound to lose

    People of every color marching side by side
    Marching across these fields where a million fascists died
    You’re bound to lose
    You fascists are bound to lose

    All you fascists are bound to lose
    You fascists are bound to lose
    You fascists are bound to lose
    You’re bound to lose, you fascists
    Are bound to lose

    I’m going into this battle, take my union gun
    Gonna end this world of slavery before this war is won
    You’re bound to lose
    You fascists are bound to lose

    All you fascists are bound to lose
    You fascists are bound to lose
    You fascists are bound to lose
    You’re bound to lose, you fascists
    Are bound to lose

    I said, all you fascists are bound to lose
    You fascists are bound to lose
    You fascists are bound to lose
    You’re bound to lose, you fascists
    Are bound to lose

    Woodie Guthrie e Billy Bragg

  • Stefano Ingala:
    Cari compagni,
    purtroppo tanti topi stanno uscendo dalle fogne, facilitati in questo dal clima politico a loro congeniale.Vi invio la mia solidarietà più sentita e sincera,sperando che l’Unione si desti al più presto dallo stato di coma vigile in cui sembra, ormai da tempo, immersa.
    Affettuosamente, Stefano Ingala
  • il centro sociale 28 maggio e il Coordinamento Franciacorta del PRC:
    tutto il Centro Sociale 28 maggio di Rovato (BS) e il Coordinamento Franciacorta diRifondazione Comunista sono solidali con i compagni aggrediti sabato sera.
    siamo pronti a partecipare a eventuali iniziative antifasciste che intendiatemettere in campo.
    marco
    cs28maggio
  • Massimo Lamu per la FIOM di Piombino:
    piena solidarietà ai compagni dei giovani comunisti e al coordinatore provincialeMauro Vanetti esprimo tutta la mia solidarieta’ sperando che vengano puniti dallelegge questi fascisti inutili alla societa’.saluti lami massimo rsu sevestalpiombino
  • Gabriele Donato del Comitato Politico Regionale del PRC del Friuli-Venezia Giulia:
    Carissimi compagni,
    dovete essere orgogliosi di tutta l’attenzione che i fascisti continuano a dedicarvi. Noi siamo orgogliosi di voi, e della vostra grande determinazione! Per esprimervi la mia solidarietà, ho recuperato un appello che i comunisti friulani pubblicarono sul proprio settimanale locale nel maggio del 1921, a seguito delle devastazioni che gli squadristi provocarono a Udine dopo le elezioni politiche: “(…) anche a Udine abbiamo assistito per due giorni allo scatenarsi del terrore fascista. Per due giorni bande armate, hanno percorso in lungo e in largo la nostra tranquilla città, commettendo atti di vandalismo e violenze di ogni genere, tanto da far gridare alle nostre buone donne Meglio i tedeschi!! (…) Così disperino i lavoratori, di aver fatto ritornare la pace sociale, condannando nell’urna il fascismo. Questo continuerà a vivere, si trasformerà, si presenterà sempre più forte a difesa del capitale. Non giustizia borghese (che sempre puttaneggerà colla guardia bianca), non frampoliniana predicazione socialista, non collaborazione potranno vincerlo, ma solo la forza dei lavoratori”.
    Un abbraccio, Gabriele
  • Simona Zoni del PRC di Varese:
    Vi esprimo tutta la mia soldarietà e aderisco in pieno all’appello.
    Simona, PRC – federazione di Varese
  • Mario Iavazzi della CGIL di Bologna:
    Caro Mauro, cari compagni,
    sottoscrivo pienamente l’appello che sta girando in rete.
    La vile aggressione dimostra ancora una volta di che pasta è fatta questa gentaglia. Servi del padronato sempre e comunque.
    Compagni non sentitevi soli perché non lo siete affatto. La lotta per la costruzione di una società migliore che annulli il terreno di coltura in cui nascono queste spazzature fasciste turgide e pelate continua.
    Avanti così.
    Mario Iavazzi (cpf prc Bologna)

One Response to “I fascisti attaccano i Giovani Comunisti di Pavia!”

  1. […] insultavano urlando slogan fascisti" – cronaca – Repubblica.it Violenze contro i comunisti I fascisti attaccano i Giovani Comunisti di Pavia! Poi te ne pubblico degli altri se non ti bastano, non sono solo contro i comunisti le violenze. […]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.