Il PRC aderisce all’iniziativa antifascista del 29 Marzo

rifondazione.jpgIl Partito della Rifondazione Comunista aderisce convintamente al presidio antifascista di SABATO 29 MARZO in Piazza Italia davanti alla Prefettura.

Protestiamo contro la presenza della sede di Forza Nuova in Borgo Ticino.

Pavia antifascista non può tollerare il risorgere del fascismo che si manifesta attraverso questi gruppi squadristi che continuano a perpetrare violenze contro militanti e semplici cittadini, senza contare le azioni razziste nei confronti dei migranti.

I fatti gravissimi accaduti settimana scorsa richiedono l’immediato intervento del Prefetto che provveda alla chiusura di tale sede
per motivi di evidente ordine pubblico e di tutela della democrazia antifascista come previsto dalla Costituzione Repubblicana. Facciamo appello a tutte le istituzioni democratiche: si schierino a difesa della Costituzione come e’ loro dovere e che dunque si applichi la Costituzione che impedisce la ricostituzione in qualunque maniera del Partito Fascista.

Il Presidio di Sabato e’ solo l’inizio di un percorso di mobilitazione democratica antifascista di massa e siamo certi che i cittadini pavesi sapranno distinguere la democrazia dalla barbarie fascista e squadrista.

Pablo Genova, segretario circolo PRC Pavia
Giuseppe Abba’, segretario federazione PRC Pavia

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.