In memoria dei compagni uccisi a Reggio Emilia

Il 7 Luglio 1960 la polizia uccideva 5 compagni del PCI durante le proteste contro il governo Tambroni (governo democristiano sostenuto anche dai fascisti del MSI). Alla fine delle proteste Tambroni si dimise, ma la polizia finì per uccidere, in totale, 11 compagni.
Oggi il nostro dovere è di non arretrare di un passo e difendere tutto quello che è stato conquistato con le lotte e col sangue.

Per non dimenticare.

Morti di Reggio Emilia 

Giovani Comunisti Pavia

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.