Una vittoria degli antifascisti pavesi: chiude la sede di Forza Nuova

Accogliamo con enorme soddisfazione la notizia, comparsa su La Provincia Pavese di pochi giorni fa, che la saracinesca della sede fascista in Borgo Ticino non si alzerà mai più. Anche se, a quanto pare, la decisione di andarsene sarebbe della stessa Forza Nuova, che prova a battere sul tempo la magistratura, è evidente che questa precipitosa fuga è il frutto della lotta e delle mobilitazioni antifasciste e antirazziste che si sono susseguite nella nostra città fin dall’inaugurazione del locale. Si tratta di una vittoria importantissima che noi, insieme a tutti gli altri antifascisti, dobbiamo rivendicare pienamente.

Adesso è il momento di festeggiare, sì, ma senza abbassare la guardia e senza arretrare di un millimetro. Ai fascisti non dovrà essere consentito di aprire una nuova sede in un altro punto della città, e la chiusura del locale in Borgo non dovrà in alcun modo essere un pretesto per archiviare le indagini e i procedimenti in corso contro di loro.

A Pavia abbiamo vinto una battaglia: che sia buon auspicio e incoraggiamento per le vittorie future in tutto il resto d’Italia!

One Response to “Una vittoria degli antifascisti pavesi: chiude la sede di Forza Nuova”

  1. […] Una vittoria degli antifascisti pavesi: chiude la sede di Forza Nuova […]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.